ARSIAL – Bando Regione Lazio relativo a risorse autoctone oggetto di tutela ex LR 15/2000

Agenzia Regionale per lo Sviluppo
e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio
Area Tutela Risorse e Vigilanza sulle Produzioni di Qualità

 

Oggetto: informativa su bando Regione Lazio relativo a risorse autoctone oggetto di tutela ex LR 15/2000 e segnalazione iter per iscrizione dei detentori alla Rete di Conservazione e Sicurezza (art. 4 L.R. 15/2000)

Si informa codesta Associazione che è stato pubblicato dalla Regione Lazio il bando pubblico   Misura   10   “Pagamenti   Agro-climatico-ambientali”   PSR   Lazio   2014-2020.   I provvedimenti  relativi  sono  stati  pubblicati  sul  Bollettino  Ufficiale  della  Regione  Lazio (B.U.R.L.) e sui siti internet regionali: www.regione.lazio.it/rl_agricoltura e www.lazioeuropa.it. Tra le tipologie di operazione (T.O.) della sottomisura 10.1, prevista tra le altre nel bando, vi è anche la 10.1.9 “ Conservazione in azienda, in situ o ex situ, della biodiversità agraria animale”, per la quale è pre vista la presentazione della domanda di sostegno (primo anno di impegno) e di pagamento (conferma impegno).

La T.O. 10.1.9 è attiva anche per le razze, di seguito elencate, per la quale codesta Associazione gestisce i programmi genetici.

  • Pony di Esperia;
  • Tolfetano;
  • Cavallo Romano della Maremma Laziale;
  • Asino dell’Amiata;
  • Asino di Martina Franca;
  • Asino Ragusano;
  • Asino Viterbese;
  • Cavallo di razza Lipizzano

L’art. 3 del bando citato prevede, per la operazione 10.1.9, tra i requisiti necessari anche quello dell’iscrizione alla Rete di Conservazione e Sicurezza prevista dall’Art. 4 della L.R. 15/2000 da operarsi preventivamente alla formulazione dell’istanza di contributo.

L’adesione alla Rete è gratuita e deve avvenire tramite invio di apposito modulo via pec all’ARSIAL, scaricabile dal sito www.arsial.it, nel quale sono pubblicate le informazioni relative all’iscrizione (http://www.arsial.it/arsial/biodiversita/rete-di-conservazione-e-sicurezza/).

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.